facebook
twitter
instagram

 

24° Happening della Solidarietà

 

Consorzio Sol.Co. - Rete di Imprese Sociali Siciliane

Via Pietro Carrera 23, 95123, Catania
 

Tel: +39 095 355353

73173088_116678149749674_8221571331674603520_n.jpeg

facebook
twitter
dribbble
h1

22°

HAPPENING

della Solidarietà

© 2023 Consorzio Sol.Co. - Rete di Imprese Sociali Siciliane, tutti i diritti riservati | PRIVACY & COOKIE POLICY

14 - 15 DICEMBRE 2021 CATANIA

 

​​IMPRESE DI SVILUPPO SOSTENIBILE​​

Scegliere economie relazionali e generative

sal
sf1

L'organizzatore

 

Il Consorzio Sol.Co

L’Happening della Solidarietà è promosso dal Consorzio Sol.Co, Rete di Imprese Sociali Siciliane che dal 1994 opera in Sicilia costituendo la più grande Rete di cooperative sociali del meridione.

 

Alla base dell’intervento imprenditoriale e sociale della Rete Sol.Co c’è sicuramente la creazione di un welfare partecipato e generativo e la promozione di un’attività imprenditoriale sostenibile che risponda ai criteri dell’economia civile.

Presentazione dell'evento

 

L’Happening della Solidarietà è un evento annuale che la Rete Sol.Co organizza dal 2000, quale occasione di incontro e dibattito sulle politiche di welfare e che coinvolge ogni anno una città siciliana.

 

In questi anni l’Happening della Solidarietà è cresciuto progressivamente d’importanza diventando, anche per l’alto valore scientifico degli interventi, uno tra gli appuntamenti più significativi e consolidati nel panorama delle iniziative mediterranee volte a promuovere le azioni delle realtà del Terzo Settore.

Oltre che per gli operatori del settore, i cittadini e il privato sociale organizzato, l’Happening della Solidarietà è un momento di approfondimento e dibattito per gli Enti locali e gli amministratori, in virtù di una progettata capacità di condensare profili tecnici e socio-politici, offrendo non solo un’opportunità di dialogo ma anche di co-programmazione delle politiche di welfare e di sviluppo locale.

Il Tema

 

Il tema scelto per questa 22° edizione è “Imprese di Sviluppo Sostenibile. Scegliere economie relazionali e generative” che affrontiamo per rispondere alla necessità di un lavoro congiunto tra società e mondo produttivo nel raggiungimento degli SDGs e non solo, mettendo ancora una volta al centro il valore della relazione tra comunità, impresa e Istituzioni ma concentrandoci, altresì, sui temi della responsabilità e della partecipazione civile.

Il Programma

 

Sessione1

Martedì 14 dicembre - 09.30

“Imprese di Sviluppo Sostenibile,

tra ambiente economie e persone”

 

Una sessione durante la quale ci muoveremo nel mondo dell'imprenditoria sociale e ad impatto sociale, valorizzando il contributo di idee ed esperienze per la costruzione di un'economia di “ripresa” che guardi ai luoghi e alle persone.

 

Un binomio quello tra sostenibilità e persone, ma anche competenze e sperimentazioni, che raccontano una rinnovata vocazione e intraprendenza degli imprenditori sociali.

4 tavoli di lavoro paralleli su 4 tematiche strategiche per il welfare che verranno animati da esperti e si arricchiranno del contributo di imprenditori, operatori e Istituzioni. 4 focus group  multy stakeholder che offrano contaminazione e scambio tra le esperienze virtuose e le logiche di sistema che guidano lo sviluppo dell’economia sociale generativa e sostenibile. 

 

A loro il compito non solo di scambiarsi approcci ed esperienze ma anche di fornire una Visione ai decision maker su cosa, e come ri-pensare e ri-agire il welfare.

 

Approfondimenti

 

“Salute e benessere”

Un rinnovato sistema di salute pubblica e sanità efficiente ha bisogno di aumentare e perfezionare esperienze di co-progettazione con le ASP territoriali specie su temi nevralgici quali Budget di Salute e autismo. Si può co-progettare un nuovo sistema di programmazione degli interventi e della spesa?

 

Lavoro e Impresa Sociale”

Esiste un bisogno di managerialità all’interno delle imprese sociali che sappia fare sintesi tra azione, ricerca, valori ed esperienza. Quali ibridazioni e competenze sono funzionali a questo ruolo?

 

“Educazione, crescita e cultura”

E’ sempre più forte la richiesta di costruire comunità educanti che attorno al progetto di accompagnamento delle giovani generazioni faccia crescere relazioni tra attori sociali ed Istituzioni. E’ sul tema del futuro e della crescita che si gioca la partita. Non tutte le comunità sono educanti ma ogni comunità potrebbe diventarlo. Come?

 

L’ ”Abitare”

In più parti del Paese si stanno modificando le politiche abitative. Esperienze, sperimentazioni e progetti che attorno alla casa costruiscono logiche di protagonismo tra le persone. Quali strumenti per le amministrazioni locali? Quali esperienze nel privato sociale? 

Sessione2

Martedì 14 dicembre - 15.30

“Approfondimenti sul welfare"​

Sessione3

Mercoledì 15 dicembre - 09.30

PNRR, partecipazione e protagonismo. Le chiavi per la ripresa del Paese

Uno spazio dedicato a “PNRR, partecipazione e protagonismo. Le chiavi per la ripresa del Paese”.

Al termine dei lavori la premiazione dell’International Proximity Project di Fondazione Ebbene. In parallelo ai lavori di Happening si svolgerà infatti un Hackathon che è l’ultima fase una competition nazionale tra giovani che propongono le loro idee di impresa sostenibile e di partecipazione civile. Questi giovani, provenienti da altre regioni d’Italia in queste settimane si stanno misurando in appuntamenti online, i migliori arriveranno a Catania e i vincitori riceveranno da Fondazione Ebbene un contributo finanziario e progettuale per lo sviluppo della loro idea. 

 

eb
Come creare un sito web con Flazio