facebook
twitter
instagram

 

24° Happening della Solidarietà

 

Consorzio Sol.Co. - Rete di Imprese Sociali Siciliane

Via Pietro Carrera 23, 95123, Catania
 

Tel: +39 095 355353


facebook
twitter
dribbble

Gli Ospiti

© 2023 Consorzio Sol.Co. - Rete di Imprese Sociali Siciliane, tutti i diritti riservati | PRIVACY & COOKIE POLICY

LAURA BONGIOVANNI

Curatrice dell’Osservatorio ISNET sull'Impresa a Impatto Sociale

 

Presidente di Isnet, associazione che in parternariato con una rete di 1283 imprese sociali in tutta Italia, coordina le attività di ricerca e networking per favorire lo sviluppo dell’economia sociale. Dal 2007 è responsabile dell’Osservatorio Isnet sulle imprese sociali in Italia. È esperta in accompagnamento delle organizzazioni per l’avvio di percorsi trasformativi e in tecniche di ricerca qualitativa con particolare riferimento alle analisi di contenuto e ricerca semantica e si occupa di ricerca sul tema dell’impresa sociale e dell’economia sociale. È tra i promotori della Biennale della prossimità e fa parte del Consiglio di Gestione di Fondazione Ebbene, del Comitato di indirizzo del Laboratorio Futurità dell’Università di Macerata e del “Tavolo permanente di consultazione” promosso da Banca Etica.
Ha ideato per Associazione Isnet il format “Vis partecipata” ed “Impresa sociale olistica” e ha collaborato allo sviluppo del network IMPRESASOCIALE.NET (supporto alle imprese sociali in Italia). Si occupa di Responsabilità Sociale di Impresa attraverso progetti finalizzati alla collaborazione e messa in rete tra imprese for profit e organizzazioni non profit.

bongiovanni new.jpeg

RAFFAELLA PATIMO

Economista Università di Bari

 

I suoi principali interessi di ricerca riguardano temi del mercato del lavoro e questioni di integrazione economica dell'UE in una prospettiva di genere e di sostenibilità.
Ha conseguito la laurea in Economia e commercio e il Dottorato di ricerca in Economia della popolazione e dello sviluppo presso l'Università di Bari, un Master in Economics of European integration and international trade (con 7 università consorziate) e un Master in Studi economici europei presso il College of Europe, a Bruges. Ha altresì una specializzazione in Diritto ed economia delle Comunità Europee, conseguito a Bari.

E’ stata Assegnista di Ricerca su un Progetto riguardante la cooperazione economica Euro-Mediterranea dal 2000 al 2005.
Fulbright Distinguished Scholar presso l'Università di Pittsburgh, Pennsylvania, USA e Fellow presso il Centro Studi Europeo della stessa Università. È stata visiting professor in Albania e ha insegnato Economia del lavoro e integrazione economica dell'UE in altri Paesi europei (Repubblica Ceca e Polonia). E' delegata alla Internazionalizzazione e alle questioni sull'Uguaglianza di genere per il Dipartimento di Economia e Finanza. Socia di leghe accademiche nazionali e internazionali, partecipa a molteplici progetti su scala nazionale ed internazionale.

image 5

FLORINDO RUBBETTINO

Imprenditore, presidente della Rubbettino editore e della Rubbettino industrie grafiche

 

Cosentino, classe 1971, è Amministratore Unico di Rubbettino Editore e di Rubbettino industrie grafiche. È docente di Editing alla Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università del Molise. Ha ricoperto la carica di Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Calabria e ha diretto “Quale Impresa”, la rivista nazionale dei Giovani imprenditori di Confindustria. Oggi è attivo nel network Confindustria per la Montagna. 
È membro dei comitati scientifici di diverse Fondazioni e Centri Studio e dei Comitati di Indirizzo di diversi corsi di Laurea in vari atenei.  Nel 2011 ha partecipato all’International Leadership Program del Department of State degli USA, programma di scambio riservato a leader emergenti europei

florindo rubbettino.jpeg

ANGELO MORETTI

Presidente Rete di Economia Civile Sale della Terra

 

Laurea in Giurisprudenza alla Federico II ed in Scienze e Tecniche Psicologiche alla Lumsa, Master in Progettazione Sociale alla Lumsa. Dal 2001 progettista sociale. Presidente Nazionale dei Gruppi Giovanili di Volontariato vincenziano dal 2002 al 2006, presidente e cofondatore del Centro Servizi al Volontariato della Provincia di Benevento dal 2004 al 2007, coordinatore Caritas Diocesana di Benevento dal 2011 al 2018.
Attualmente Presidente della Rete di Economia Sociale Internazionale Res-Int, della Rete di Economia civile “Sale della Terra” e Referente della Rete dei Piccoli Comuni del Welcome, co-autore del volume “L’Italia che non ti aspetti. Un Manifesto per una rete dei Piccoli Comuni del Welcome” (Città Nuova, 2018). Co-autore e curatore del volume “Ricucire e campanelle. Budget educativi: un metodo innovativo per il dialogo tra scuole, territorio e comunità educante” (Ave editrice, 2019).
È il promotore, insieme ad Angelo Righetti, della Rete nazionale “Per un Nuovo Welfare”.​

angelo-moretti.jpeg

EDOARDO PATRIARCA

Presidente comitato Scientifico Fondazione Èbbene 

 

Nato a Basciano (Teramo), Residente a Carpi (Modena), Edoardo Patriarca è un politico e insegnante.

Laureato in chimica, ha insegnato presso gli Istituti scolastici di Carpi. Per anni presidente della sezione carpigiana dell'Uciim (Unione cattolica italiana insegnanti medi) e consigliere della Fondazione diocesana per l'educazione dei giovani.

È stato Portavoce del Forum del Terzo Settore, il coordinamento nazionale che raccoglie più di cento organizzazioni del Terzo Settore, riconosciuto parte sociale dal Governo. Numerose le collaborazioni con le riviste specializzate del Terzo settore e con alcune Università. Tra le sue esperienze anche quella legata al ruolo di consulente presso il Ministero della Pubblica Istruzione per tutte le problematiche riguardanti l'associazionismo giovanile, collaborando inoltre con il Ministero degli Affari sociali per la stesura dei rapporti sul volontariato.

Dal settembre 2001 è componente del Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro, ha seguito in particolare i temi riguardanti l'economia sociale, le politiche per l'infanzia e la famiglia e quelle per l'immigrazione.

È stato componente della giunta esecutiva per la preparazione del Convegno ecclesiale nazionale di Verona (ottobre 2006). È stato editorialista di Avvenire, nel 2008 è nominato Segretario del Comitato promotore delle Settimane Sociali dei Cattolici Italiani.

Nel luglio 2010 è indicato dal Presidente della Repubblica Italiana esperto per il terzo settore presso il CNEL. È presidente della Commissione per l'Informazione, Commissione che tratta le problematiche legate al mercato del lavoro e alla contrattazione nazionale e decentrata. Nell'aprile 2012 è nominato dal Governo membro del CoGe Emilia Romagna. Nel luglio 2012 è eletto presidente del Centro Nazionale per il Volontariato (Lucca) e per anni ha guidato l'Istituto Italiano della Donazione.

Alle elezioni politiche del 2018 viene eletto senatore per la colazione di centro-sinistra nel collegio uninominale di Modena; è attualmente Membro della 11ª Commissione permanente (Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale). Da più di un anno è stato eletto Presidente di ANA Onlus, Associazione Nazionale Lavoratori. Oggi anche presidente del comitato scientifico della Fondazione Èbbene.

edoardo patriarca.jpeg

ALDO BONOMI

­­­­­­­Sociologo e fondatore del Consorzio AASTER

 

Sociologo, dal 1986 dirige il consorzio AASTER, di cui è fondatore. È professore a contratto allo IULM con il corso “Società, territorio e globalizzazione”, nell’ambito del progetto Ateneo per la città. Scrive su diverse testate nazionali, Vita, Manifesto, Corriere della Sera e su Il Sole 24 Ore, dove cura la rubrica “Microcosmi”. È responsabile della collana “Comunità concrete” per la casa editrice Derive Approdi e ha fondato e diretto il periodico “Communitas”. 

Mantenendo al centro del suo interesse le dinamiche sociali, antropologiche ed economiche dello sviluppo territoriale e delle trasformazioni del mondo delle associazioni di rappresentanza degli interessi imprenditoriali, del lavoro e delle professioni, negli anni ’90 ha promosso, insieme con Carlo Borgomeo, le “Missioni di sviluppo” nell’ambito della Legge 44 per l’imprenditorialità giovanile, e i “Patti territoriali per lo sviluppo” nell’ambito dell’esperienza al CNEL, presieduta da Giuseppe De Rita (1989-2000). È consulente di big player dell’economia e delle reti per la competizione nella ridefinizione del rapporto con i territori. 

Ha ideato e curato alcune mostre esposte presso La Triennale di Milano dedicate alle trasformazioni dell’abitare, del convivere e del produrre nei territori investiti dalla modernità, nonché sulle nuove fragilità urbane.   

aldo bonomi ok.jpeg

MARIA PIA TUCCI

Giornalista Vita Non Profit

 

Giornalista pubblicista con il “vizio” dell'ufficio stampa, racconta la sua regione, la Calabria, con gli occhi e le scarpe di chi ci cammina dentro. Lavora come ufficio stampa per l’Associazione Italiana Donne Medico, la Comunità Progetto Sud, il Collegio dei geometri e geometri laureati di Catanzaro. In passato ha curato anche la comunicazione di TRAME festival dei libri sulle mafie. Autrice presso Bertoni Editore, collabora con Vita Non Profit, The Bright Side, Summer school Giornate d'Europa ed è direttore artistico presso I Caffè Letterari dell’Istituto Tecnico industriale Conte M.M.Milano di Polistena.

 

maria pia tucci.jpeg

MAURIZIO GIAMBALVO

Responsabile ricerca e sviluppo progetti Wonderful Italy

 

Siciliano, classe 1971. Dopo un dottorato in filologia greca ha virato sulla contemporaneità e si dedica alla ricerca sociale e allo start up di micro imprese sociali e creative con Next, storica organizzazione del Terzo Settore palermitano di cui è socio fondatore. Dal 2018 è responsabile ricerca e sviluppo progetti speciali per Wonderful Italy. Ha una passione smodata per le lingue straniere, ma una delle cose che ama di più, quando può farlo, è esplorare il mondo con un bel gruppo di viaggiatori RAM.​

 

maurizio-giambalvo-ram-viaggi.jpeg

ROBERTO ORTOLEVA

Psichiatra, psicologo analista IAAP

 

Dirigente psichiatra, psicologo analista del C.I.P.A. (Centro Italiano di Psicologia Analitica). Autore e studioso del pensiero immaginale e archetipale. È autore di numerosi articoli e relazioni pubblicate su riviste di salute mentale e ha curato per Moretti & Vitali i volumi: L’Immagine nell’Arte, nella Tradizione, nella Psicologia Archetipica (1997), I Territori dell’Alchimia. Jung e oltre (1999) e La Psiche e gli archetipi dello spirito (2003). Si occupa nel settore pubblico di interventi di rete nel campo psicosociale dei disabili psichici. È coordinatore scientifico della rivista quadrimestrale di psichiatria sociale Salute e territorio news. Vive e lavora a Catania.

 

no! sessione 2!

MICHELE MOSCA

Professore di politica economia Università Federico II di Napoli

 

Professore associato di Politica Economica presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II".
È coordinatore del Master di II livello in Analisi dei fenomeni criminali e strategie di riutilizzo sociale dei beni confiscati, promosso dalla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Napoli ‘Federico II’ in collaborazione con la Direzione Nazionale Antimafia, il Comando Generale della Guardia di Finanza, Libera –Associazioni e nomi contro le mafie, Comitato don Peppe Diana, Federazione Antiracket Italiana (FAI), Avviso Pubblico, Cultura contro Camorra. 
Collabora in qualità di ricercatore senior dal 2009 con Euricse, European Research Institute on Cooperative and Social Enterprises, sui temi dell’economia sociale e dello sviluppo delle organizzazioni produttive alternative a quelle forprofit. È componente del Comitato di Gestione di Iris Network (Associazione italiana degli Istituti di Ricerca sull’Impresa Sociale) e della Rivista Scientifica Internazionale The American Journal of Economics and Sociology.

michelemosca

ADOLFO LANDI

Federsanità Sicilia  

 

Presidente di Confcooperative Sanità Sicilia, la federazione di Confcooperative Sicilia che associa le cooperative operanti nel campo sanitario. Adolfo Landi ha maturato in questi anni una notevolissima esperienza nel campo sanitario alla guida dell’ODA, l’Opera Diocesana Assistenza, che assiste oltre 1.500 pazienti nel campo della salute mentale. 

adolfo landi.jpeg

GIOVANNI RAPISARDA

Neuropsichiatra Infantile, Direttore f.f. UOC NPIA Territoriale Asp Catania

 

Neuropsichiatra Infantile, psicoterapeuta ad indirizzo Analitico Transazionale, Direttore f.f. UOC NPIA Territoriale e responsabile UOS Psicopatologia dell'Adolescenza, nei 30 anni di servizio nell'azienda sanitaria pubblica Giovanni Rapisarda si è occupato di disabilità, integrazione scolastica, attività clinica ospedaliera al P.O. di Acireale e, negli ultimi anni,  di Psicopatologia dell'Adolescenza. 

giovanni rapisarda

ANDREA DI STEFANO

Facilitatore, cooperativa Team - Ti Educa a Migliorare

 

Psicologo e psicoterapeuta cognitivo comportamentale. Docente a contratto di psicologia clinica presso l’Università degli studi di Catania. Analista del comportamento. Coordinatore di tutti i servizi per l’autismo ed i disturbi del neurosviluppo presso la Cooperativa Team. Psicologo presso Villa dei Gerani, Catania.

andrea di stefano team.jpeg

FRANCO CIOFFI

Manager specialista di sviluppo e riorganizzazione d'impresa

 

​Manager specialista di sviluppo e riorganizzazione d’imprese. Esperienza maturata sul campo in circa 20 anni di attività quali Direttore Generale, Temporary Manager, Consulente di Direzione e Formatore. Ha competenze in tutti i settori aziendali: amministrazione, controllo gestione, marketing, gestione risorse umane, commercio, produzione, qualità, sicurezza. 
Ha lavorato in ambiti quali produzione, servizi, commercio, Terzo Settore, pubblica amministrazione, acquisendo la conoscenza di diverse tecniche di processo e maturando competenze professionali multidisciplinari, specialmente nel governare i processi di cambiamento facendo leva sul capitale umano delle aziende (imprenditori, manager e dipendenti). 
La sua mission è quella di contaminare e “scardinare” i contesti aziendali introducendo, tra l’altro, evolute tecniche amministrative e controllo gestione, strumenti tecnologici innovativi e, formando sul campo, gli attori protagonisti (imprenditori/manager/dipendenti) mediante tecniche di psicologia e sociologia applicata, con l’obiettivo di aumentare il fatturato e il capitale umano interno, riqualificato e rivalutato.

cioffi new 2.jpeg

LUCIANO VENTURA

Segretario regionale Confcooperative Sicilia

Gestisce l’attività sindacale e le relazioni istituzionali regionali e territoriali, formazione, avvio e gestione di società cooperative (7 cooperative costituite ed avviate) e di altre forme d’impresa.Esperto in consulenza nella definizione del piano d’impresa, consulenza in organizzazione aziendale, formazione, avvio e gestione di cooperative tra professionisti, promozione e diffusione della cultura cooperativa, consulenza in filiere settoriali tra enti cooperative e non, progettazione e gestione di sistemi per la gestione di servizi reali alle imprese.


 

luciano ventura.jpeg

LUCA CAMPISI

Facilitatore, Cooperativa sociale Metaeuropa 

 

Sempre disponibile e animato dalla voglia di mettersi in gioco, Luca Campisi, classe ’88, è il vice presidente della Cooperativa Metaeuropa. Nonostante stia seguendo un corso di laurea in Economia, da sempre è convinto che la strada sia la migliore maestra di vita. Ecco perché nel suo zaino, al posto dei libri, porta esperienze: 12 anni in Agesci (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani) e Consigliere territoriale Ragusa Confcooperative per citarne alcune. 

luca campisi.jpeg

GIORGIO FRANCO

BFounder & director Badia Lost&Found

 

Operatore culturale, travel blogger e digital heritage curator e consulente per le attività e la comunicazione digitale del patrimonio culturale. Classe 1991, Giorgio Franco conduce già da anni studi sul patrimonio storico-artistico e demo-etnoantropologico della Sicilia e dell’Italia meridionale, pianificando itinerari turistico-didattici e percorsi multimediali. È presidente Italia Nostra della sezione di Lentini, di cui coordina i progetti e le attività.

giorgio-franco-1.jpeg

GIUSEPPE LA ROCCA

Direttore Fondazione di Comunità Agrigento e Trapani

 

Quattordici anni di esperienza nell'ideazione e nell’implementazione di programmi e progetti di sviluppo socio-economico nell’ambito del Terzo Settore, competenze nel coordinamento della fase di start-up e nella direzione generale di imprese sociali. Giuseppe La Rocca è componente dell’Advisory Board Territoriale, Regione Sicilia, di UniCredit e Direttore generale della Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani.

Coordina la pianificazione e l’implementazione generale delle strategie, dei progetti e delle attività di sviluppo socio-economico, è responsabile dello sviluppo dell’organizzazione, di un team formato da 23 persone e di un network di 10 enti fondatori e 7 organizzazioni sostenitrici. Supervisiona gli investimenti finanziari del patrimonio. 

giuseppe la rocca.jpeg

GRAZIANO ASSENZA

Segretario Generale Fondazione di Comunità Val di Noto

 

Dopo essersi laureato in Scienze Politiche ad indirizzo politico-sociale ha maturato una lunga esperienza nella progettazione sociale coordinando progetti di inclusione e coesione rivolti soprattutto al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza e delle componenti sociali più deboli. Si è occupato per conto di enti, associazioni e istituzioni scolastiche di formazione, orientamento  ed educazione ai temi della nonviolenza, della cittadinanza attiva, della prevenzione e dell’integrazione sociale. È attualmente  Presidente della Cooperativa sociale L’Arca di Modica.

graziano assenza.jpeg

GAIA BARRESI

Facilitatore, Cooperativa Sociale Health&Senectus

 

Psicologa, ha frequentato la Scuola di Psicoterapia familiare e Relazionale. Specialista in mediazione familiare, negli anni ha acquisito un'ottima esperienza nella presa in carico dei casi segnalati dai Servizi Sociali Comunali e nel rapporto con gli Enti Pubblici per la gestione di Servizi all'infanzia e all'adolescenza. Ha sviluppato buone capacità nel tessere un lavoro di Rete con i Servizi Pubblici e del Privato Sociale con cui spesso la Cooperativa che presiede collabora e progetta azioni di Comunità. 

gaia barresi 1 .jpeg

SIMONE LUCIDO

Socio fondatore di Next - Nuove energie per il Territorio 

 

Si occupa di analisi delle trasformazioni urbane e dei processi di governance. Fra i suoi ambiti di intervento professionale, lo sviluppo organizzativo,i processi di monitoraggio e di valutazione d'impatto.Dopo la laurea in Filosofia ha conseguito un Dottorato di Ricerca sull'epistemologia delle scienze sociali e ha continuato la sua formazione presso lo Studio APS – Analisi Psicosociologica (Milano) e presso lo Studio Akoé (Trento), dove ha approfondito lo sviluppo organizzativo, l'analisi del clima organizzativo, le tecniche di progettazione partecipata e di intervento nei gruppi.Supportare e accompagnare individui, gruppi e organizzazioni sono le azioni che caratterizzano la sua pratica professionale, che si dispiega attraverso tre principali ambiti d’interesse: il funzionamento organizzativo, la costruzione di senso dei processi valutativi e l'innovazione sociale e lo sviluppo locale generato dall’interazione tra driver del privato (sociale) e pivot del patrimonio culturale.

 

simone lucido

GIOVANNI PATERNOSTRO

Direttore di Progetto Agenzia Sociale per la Casa

 

Il Dott. Giovanni Paternostro, 54 anni, è un Assistente Sociale dipendente del Comune di Palermo dal 1998.

All’interno del Settore di pertinenza dell’Amministrazione comunale, ha svolto svariati incarichi connessi con il suo ruolo tecnico professionale.

A lavorato a lungo in alcuni quartieri svantaggiati della città di Palermo, operando in favore delle persone in situazione di bisogno o di disagio. Si è occupato in particolar modo del lavoro sociale con le famiglie multiproblematiche; di rapporti con l’Autorità Giudiziaria nell’ambito dell’applicazione delle Leggi che tutelano i minori; dell’attivazione di percorsi di inclusione socio- lavorativa, attraverso la partecipazione a progetti Istituzionali.

Da diversi anni fa parte dell’Unità Organizzativa di Progettazione del Settore Cittadinanza, con incarichi inerenti la programmazione di interventi su varie tipologie di fondi: Comunali, Nazionali ed extra comunali. In tale ambito si è occupato anche delle attività di governance collegate alla realizzazione di tali progetti sul territorio dell’Area Metropolitana di Palermo.

Attualmente è direttore esecutivo di tre progetti che fanno parte del Piano Operativo riservato a 14 città Metropolitane - PON METRO PA 2014/220:

Progetto PON METRO PA 3.1.1.a – Agenzia sociale per la casa, snodo per l’inclusione;

Progetto PON METRO PA 3.1.1.c - Protezione sociale, accompagnamento all’ autonomia abitativa;

Progetto PON METRO PA 3.3.1.a – Processi partecipativi e sviluppo locale.

whatsapp image 2021-12-01 at 13.41.55.jpeg

ANTONELLA BONADUCE

Autorità di Gestione PON Città metropolitane-Agenzia per la Coesione Terriroriale

Economista, è esperta di analisi di politiche pubbliche con particolare riferimento allo sviluppo locale e urbano. Ha sviluppato la propria esperienza prima a Nomisma, centro studi e di ricerche economiche, e poi lavorando direttamente per la Pubblica Amministrazione come consulente.

Ha lavorato per circa dieci anni per la Regione Emilia Romagna prima in staff alla Autorità di gestione del programma operativo finanziato con Fondi di sviluppo regionale nelle programmazioni 2000-2006 e poi 2007-2013, e successivamente  per la Direzione generale della programmazione e presso il Nucleo regionale di valutazione degli investimenti Pubblici in staff del Direttore Generale, supportando la Regione nella programmazione e valutazione di programmi finanziati da risorse nazionali e comunitarie.

Attualmente collabora con diversi soggetti sia istituzionali che privati nel supportare le amministrazioni nella programmazione e valutazione dei programmi co- finanziati dai fondi strutturali. In particolare, lavora per il Dipartimento per lo Sviluppo e la coesione economica (DPS) nell’Unità di valutazione degli investimenti pubblici (UVAL) come componente del team di startup del PON Città Metropolitane 2014-2020.

antonella-bonaduce.jpeg

CHIARA RIZZICA

Architetta e Policy Advisor per Abitare Sociale e Collaborativo

 

Architetta e Dottore di ricerca in Progetto architettonico e analisi urbana. Ha insegnato Progettazione Architettonica presso la Scuola di Architettura di Siracusa dell’Università di Catania fino al 2013. Dal 2014 vive e lavora Milano dove ha iniziato a occuparsi di progetti di abitare sociale e collaborativo, prima per la Fondazione Housing Sociale e dal 2019 per l’Assessorato alle Politiche Sociali e Abitative del Comune di Milano. Dal 2020 è membro del CdA della Società Cooperativa Europea LHEDCO (Logement, habitat, études et développement coopératif), Luxembourg, e nel 2021 è stata nominata membro della giuria internazionale del Premio Europeo di Architettura Matilde Baffa Ugo Rivolta, dedicato alle migliori realizzazioni europee di edilizia residenziale sociale e punto di riferimento nel dibattito internazionale sul social housing.

 

whatsapp image 2021-12-13 at 10.27.49.jpeg

FRANCESCA PRUITI CIARELLO

Facilitatore, Cooperativa sociale Sviluppo Solidale

 

Psicologa, Psicoterapeuta, Dottore di Ricerca in Psicologia, Coordinatore dell’Ufficio Accoglienza e Integrazione per il consorzio Sol.Co. Rete di Imprese Sociali Siciliane e Responsabile Progettazione e Monitoraggio servizi Cooperativa Sviluppo Solidale di Palermo.

 

francesca pruiti ciarello

TIZIANO TREU

Presidente del Cnel, e coordinatore del Tavolo permanente per il partenariato economico, sociale e territoriale nell'ambito dell'attuazione del PNRR 

 

Una lunga attività di studioso, durante cui ha tenuto sempre una stretta collaborazione con diverse associazioni internazionali di diritto del lavoro e relazioni industriali. È stato membro della Commissione di garanzia sul diritto di sciopero, assessore esterno nella giunta civica del comune di Milano con responsabilità di affari istituzionali, educazione, economia del lavoro e problemi sociali, Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale, Ministro dei Trasporti e della Navigazione. È stato anche Presidente e vice presidente della 11^ Commissione Permanente - Lavoro, previdenza sociale e membro della Commissione di Controllo Enti Gestori Previdenza Assistenza.

tiziano treu 2.jpeg

IVANA PAIS 

Ordinario di Sociologia economica nella facoltà di Economia dell'Università Cattolica 

 

Studia l'economia e il lavoro di piattaforma. Coordinatrice dei progetti “Future Lab” nell’ambito di “Università Cattolica con Matera” (2019) e di COM_PACT4Future nell’Osservatorio per il territorio (Opter) della sede di Brescia (2020). Membro del Consiglio di gestione e del comitato scientifico della Fondazione Welfare Ambrosiano (dal 2019) e membro del comitato scientifico di: Fondazione Unipolis di Unipol, Steering Committee ‘Platform Economy” di Assolombarda, Social Innovation Academy di Fondazione Triulza, Nesta Italia, Fondazione PICo di LegaCoop. Fa anche parte del comitato editoriale di European Training Foundation.

 

ivana pais.jpeg

MARCO GARGIULO

Presidente Consorzio Idee in Rete

 

Classe 1975, alla guida del Consorzio nazionale Idee in Rete per il secondo triennio. Lavora nel mondo dell’economia sociale dal 1993, dapprima come educatore professionale e coordinatore di servizi socioeducativi, poi come progettista e amministratore di cooperative e consorzi. In quasi 30 anni di attività ha collaborato - sia in forma di volontariato che in forma professionale - con molte organizzazioni del Terzo Settore e diversi enti pubblici e di ricerca, maturando un’importante esperienza in ambito di servizi alla persona, Terzo Settore e social housing. 

Dal 2007 al 2014 è stato Responsabile Sviluppo e Commerciale dell’Area housing sociale, Autocostruzione e Autorecupero di un importante consorzio di cooperative sociali umbro, contribuendo in modo decisivo a innovare profondamente i processi di edilizia sociale partecipata in Italia e realizzando progettualità di successo che hanno goduto sia di un’altissima risonanza mediatica, sia di un altrettanto importante interesse e coinvolgimento di enti pubblici ed enti accademici e di ricerca quali La Sapienza, il Politecnico delle Marche, il Politecnico di Milano, la Fondazione Michelucci, Iris Network, l’INBAR.

Nel 2015 ha assunto il ruolo di Direttore del Consorzio Solidarietà diventandone, dal 2017, il Presidente. Tuttora è Presidente della Cooperativa Spazio Comune (generata dalla trasformazione del Consorzio Solidarietà in cooperativa sociale di tipo A/B), oltre che membro del Consiglio di Presidenza di Confcooperative-Federsolidarietà, del Consiglio Nazionale di Confcooperative Habitat e del Consiglio Regionale di Confcooperative Marche. Siede, inoltre, nel Direttivo di Euricse, Iris Network e Fondazione Èbbene.

marco gargiulo.jpeg

 

LINDA LAURA SABBATINI

Dirigente Generale Istat, Dipartimento per le Statistiche Sociali e Ambientali

 

Ha guidato in Italia un processo di rinnovamento radicale e sviluppo nel campo delle statistiche ufficiali sociali e di genere a partire dagli anni ’90. Nel 2006 è stata insignita dal Presidente Ciampi dell’onorificienza di commendatore per l’importante e fortemente innovativo apporto fornito allo sviluppo delle statistiche ufficiali sociali e di genere in Italia e a livello internazionale. Ha fatto parte di numerosi expert-groups e high-level  groups a livello internazionale in ambito ONU e europeo dove svolge da anni un ruolo attivo di orientamento e innovazione con particolare riguardo alle statistiche sociali e di genere. Numerosi sono stati gli incarichi istituzionali a livello nazionale nell’ambito di gruppi di lavoro e commissioni costituite da differenti Ministeri: Ministero del Lavoro, Ministero della solidarietà sociale, Ministero della salute, Dipartimento per le Pari Opportunità.

 

 

03-linda-laura-sabbadini-autorizzata.jpeg

STEFANO ARDUINI

Direttore Vita Non Profit

 

Milanese, in redazione a Vita dal maggio del 2002, è Direttore della testata dalla primavera del 2018 dopo essere stato a lungo caporedattore occupandosi prevalentemente di attualità italiana, con un’attenzione particolare sul carcere, sulle dipendenze, sullo sport di base e sul servizio civile.

Nasce nel vivaio della scuola di giornalismo dell’Università Cattolica di Milano, dove giunge dopo la laurea in Scienze Politiche e il diploma al liceo classico Parini di Milano. Prima di approdare alla testata del non profit ha collaborato con il Nuovo Giornale di Bergamo, Il Nuovo.it, ed è stato stagista per tre mesi all’Ansa di Buenos Aires in Argentina. Nel giugno 2004 ha vinto il premio giornalistico nazionale Mauro Gavinelli. È giornalista professionista dal 2 ottobre 2002.

 

stefano arduini.jpeg
Come creare un sito web con Flazio